Cerca
Close this search box.

Comunicazione bonus “caro energia” salva con la remissione in bonis

L’adempimento chiesto alle imprese è di natura formale e non preclude la possibilità di sanare l’omissione.

Condividi questo articolo

Notizie correlate

Novità Fiscali

Finti rimborsi fiscali: phishing di nuovo in azione

Nuova ondata di false comunicazioni a firma dell’Agenzia. L’intento è quello di attirare l’attenzione di ignare vittime, invogliandole a compilare un modulo web al fine di ottenere un presunto credito

Desideri maggiori informazioni su bandi, finanziamenti e incentivi per la tua attività?

Parla con un esperto LHEVO

business accelerator