Cerca
Close this search box.

Dichiarazione fraudolenta con documenti analoghi alle fatture

Dichiarazione fraudolenta con documenti analoghi alle fatture
Gli “altri documenti” che possono integrare i reati di emissione o di dichiarazione fraudolenta con false fatture, devono essere idonei a sostituire, integrare o ampliare la funzione della fattura. Se attestano solo dei costi non rilevano per l’integrazione delle condotte connesse alla falsa fatturazione. Lo ha precisato la Cassazione, con la sentenza n. 32088/2023.

Condividi questo articolo

Notizie correlate

Novità Fiscali

Sì ai beni del debitore ceduti se non dispersi

La cessione di immobili dalla srl al rappresentante legale e a sua moglie non configura una sottrazione fraudolenta in ragione degli stretti rapporti tra le parti della compravendita

Desideri maggiori informazioni su bandi, finanziamenti e incentivi per la tua attività?

Parla con un esperto LHEVO

business accelerator